Domanda di conferma / rinnovo Assegno ordinario di invalidita’ inps

La presentazione della domanda è strettamente subordinata al rilascio del certificato medico telematico SS3 Legge n. 222/1984 da richiedere al proprio Medico di famiglia.

Per la presentazione della domanda è necessario recarsi al PATRONATO INCA CGIL muniti di:

  • carta d’identità e codice fiscale (anche dell’eventuale coniuge / unito civilmente / convivente di fatto e dei familiari fiscalmente a carico);
  • data di matrimonio / data convivenza oppure data di variazione dello stato civile in casi di separazione / divorzio / vedovanza eventuale sentenza di separazione / divorzio;
  • ultima dichiarazione dei redditi (Modelli 730 / Unico / CU);
  • una busta paga recente (richiesta solo per i lavoratori attivi);
  • riepilogo delle quote incumulabili con l’assegno d’invalidità trattenute effettuate dal datore di lavoro / azienda negli ultimi tre anni;
  • certificato medico telematico SS3 Legge n. 222/1984. Codice IBAN della Banca/Posta da fornire in sede di presentazione della domanda.

NOTA BENE: dopo 5 anni dalla decorrenza dell’assegno ordinario d’invalidità è possibile fare richiesta per supplemento di pensione, nel caso in cui siano sta versa contributi all’INPS successivamente alla decorrenza dell’assegno ordinario d’invalidità.

Informa con il Patronato INCA CGIL come fare e quali documenti sono necessari.

LA DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NEL PRESENTE ELENCO RIGUARDA LA GENERALITA’ DEI CASI. SITUAZIONI E CASI PARTICOLARI VERRANNO VALUTATI ALLO SPORTELLO.

Potrebbe interessarti anche

Tutti i servizi