fiom

Notizie dalla fiom Taranto

Ex ILVA. A Taranto venerdi i vertici di FIOM e CGIL

Con la vertenza ex ILVA in pieno acme, la CGIL converge tutte le sue forze sul territorio, convocando per il prossimo venerdì l’Assemblea Generale della FIOM CGIL, aperta a tutte le categorie dell’indotto che come i diretti vivono questa crisi. L’appuntamento si svolgerà nella Sala Conferenze dell’Hotel Salina, venerdì prossimo 9 febbraio a partire dalle […]

EX ILVA. IL 29 GENNAIO I LAVORATORI SCENDONO IN PIAZZA

La vertenza ex Ilva è ad un punto di svolta decisivo nell’ambito dei confronti, conquistati dalle lotte dei lavoratori, in sede governativa. Tuttavia c’e il rischio molto concreto di chiusura dello stabilimento per una volontà ben precisa dell’Amministratore Delegato, espressione di fatto di Acelor Mittal. Infatti, in queste ore apprendiamo che l’unico altoforno attualmente in […]

Sciopero in Acciaierie d’Italia. Il racconto di una fabbrica in eutanasia dalla voce del sindacato e dei lavoratori

E’ pienamente riuscito lo sciopero di 24 ore dei lavoratori dello stabilimento Acciaierie d’Italia di Taranto, di ILVA in As e dell’appalto. Insieme ai lavoratori i sindacati di categoria dei metalmeccanici, dei chimici, degli edili, del settore trasporti, dell’appalto pulizie e somministrati aderenti alle categorie di CGIL, CISL e UIL. Bloccati tutti i varchi di […]

Acciaierie d’Italia. Brigati (FIOM CGIL Taranto): “La situazione all’interno della fabbrica è disastrosa”

Dopo la lettera appello dei segretari nazionali di FIM, FIOM e UILM al Governo Meloni, in cui si paventa il rischio di “inevitabile spegnimento” dell’acciaieria tarantina, interviene il segretario generale della FIOM CGIL di Taranto, Francesco Brigati. “All’interno della fabbrica di Taranto c’è una situazione disastrosa…nessuna manutenzione, calo della produzione, nessun rilancio – dice – […]

Green Deal Taranto. La CGIL e la FIOM: “I lavoratori non siano comparse!”

“Uscire dalle logiche del massacro sociale, sottrarre il dibattito all’improduttivo dilemma anticostituzionale che costringe a scegliere tra salute e lavoro, agire finalmente con una prospettiva concreta che non releghi più i lavoratori a ruolo di comparse”. Il segretario generale della CGIL di Taranto, Giovanni D’Arcangelo, interviene all’indomani dell’incontro che ieri ha visto protagonista a Taranto, […]

Negli ospedali, davanti alle fabbriche dismesse, nei quartieri periferici. Ecco il Primo Maggio della CGIL Taranto

“Abbiamo deciso di portare il Primo Maggio nei luoghi in cui la musica non è mai cambiata. Lì dove c’è bisogno di quei valori, dei riflettori che questa giornata deve tornare a riaccendere sul tema del lavoro e dei diritti delle persone”. Così il segretario generale della CGIL di Taranto, Giovanni D’Arcangelo, che annuncia in […]

Incidenti sul lavoro. Dopo l’infortunio mortale in Sardegna intervengono De Palma (FIOM) e Re David (CGIL)

“Ogni giorno ci sono donne e uomini, spesso negli appalti e subappalti, come ieri a Sarroch in Sardegna,che muoiono in infortuni sul lavoro. Nel rispetto dell’ennesima vita uccisa dalla mancanza di tutele su cui la magistratura dovrà verificare le responsabilità, la Fiom conferma la scelta costituirsi parte civile”. Così, in una nota congiunta, la segretaria […]

Leonardo licenzia a Grottaglie

Ieri, 16 maggio, con una lettera indirizzata alle OO.SS ed RSU, l’azienda Axist – operante nel sito di Grottaglie – ha comunicato la cessazione dell’attività e l’avviamento della procedura di licenziamento collettivo per tutti i 35 lavoratori in forza nello stabilimento di Leonardo Grottaglie.Come FIOM-CGIL riteniamo tale scelta scellerata ed inappropriata – dice il segretario […]

Leonardo Paolo VI. FIOM e FILCAMS chiedono l’intervento della Regione

Si è svolto oggi davanti alla sede di Leonardo di Paolo VI, il presidio di lavoratori che si oppongono alla chiusura del sito e al trasferimento di parte della forza lavoro nella sede di Grottaglie. Mentre l’azienda continua a confermare l’assenza di ricadute negative sulle attività e l’occupazione FIOM e FILCAMS CGIL invece mantengono le […]

Arcelor Mittal. Il tempo è scaduto! Il 22 maggio mobilitazione dei lavoratori sociali e appalto.

In data odierna si è riunito il consiglio di fabbrica e le segreterie di Fim, Fiom, Uilm in merito all’inspiegabile scelta da parte di Arcelor Mittal di chiudere tutta l’area a freddo e aumentare il numero di lavoratori in cassa integrazione determinando, di fatto, un rischio per la sicurezza dei lavoratori e degli stessi impianti. […]