porto

Notizie dalla porto Taranto

EX TCT. PER I LAVORATORI DEL PORTO DI TARANTO CONVOCAZIONE AL MIT IL 23 APRILE

330 lavoratori del porto, in carico alla società portuale Taranto Agency Port Workers, ora guardano con attenzione alla data del prossimo 23 aprile. E’ per quel giorno che il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha convocato, infatti, i sindacati di categoria di CGIL, CISL e UIL, che in due lettere distinte datate marzo e […]

Infrastrutture future. La CGIL punta l’attenzione sul Porto. “Anno decisivo ma con la contraddizione degli ex TCT”

“Il 2024 potrebbe essere un anno decisivo per il rilancio del porto, con Vestas pronta ad accompagnare il suo progetto della pala eolica più grande del mondo, Yilport che conferma il suo impegno, e addirittura la possibilità di fare del Porto di Taranto l’hub dell’eolico off-shore per il Sud. Eppure viviamo l’enorme contraddizione di 330 […]

Porto e vertenza ex TCT. D’Arcangelo (CGIL Taranto): “Disinnescare il trend negativo. Prorogare l’IMA e fare fronte unico sulla riconversione”

“I grandi fallimenti sulle politiche economiche, occupazionali e sociali per la provincia di Taranto hanno tutti una matrice comune: l’assenza di prospettiva e l’estrema frammentarietà delle posizioni. Ecco perché a 48 giorni dalla fine dell’IMA (Indennità di Mancato Avviamento) per i 330 lavoratori ex TCT, è opportuna un’azione collettiva per chiedere la proroga della misura […]

PRIMO MAGGIO TARANTO 2023. LA CGIL PORTA LA MUSICA DOVE IL LAVORO NON C’E’ PIU’

Il Primo Maggio della CGIL di Taranto arriva dove c’è bisogno dei valori che porta con se la storica Festa dei Lavoratori. Rimandato, per il momento, a causa della pioggia, il programma delle iniziative che si sarebbero dovute svolgere nei giardinetti dell’Ospedale SS. Annunziata e al quartiere Tamburi, è stato confermato il tour musicale davanti […]

Negli ospedali, davanti alle fabbriche dismesse, nei quartieri periferici. Ecco il Primo Maggio della CGIL Taranto

“Abbiamo deciso di portare il Primo Maggio nei luoghi in cui la musica non è mai cambiata. Lì dove c’è bisogno di quei valori, dei riflettori che questa giornata deve tornare a riaccendere sul tema del lavoro e dei diritti delle persone”. Così il segretario generale della CGIL di Taranto, Giovanni D’Arcangelo, che annuncia in […]

Morte al Porto. Sirene e sciopero dei metalmeccanici

Era già accaduto nell’aprile dello scorso anno per la morte di Natalino Albano, ma questa volta tutte le sirene delle navi, dei rimorchiatori e delle imbarcazioni presenti nello scalo tarantino, hanno suonato per Massimo De Vita, il 45enne che proprio oggi ha perso la vita durante l’infortunio mortale verificatosi al IV sporgente del Porto di […]

Riconnettere Taranto al porto. Una sfida sostenibile

All’iniziativa Riconnettere il porto alla città di Taranto hanno partecipato lavoratori, rappresentanti istituzionali e stakeholder. La speranza è condivisa: dobbiamo a frutto gli importanti investimenti pubblici disposti dal CIS negli scorsi anni e consentire il rilancio delle attività portuali con l’arrivo di un importante investitore privato internazionale. Rilancio può voler dire non solo lavoro nel porto, ma […]

Riconnettere il porto alla città e guardare al lavoro come leva fondamentale per affermare qualità della vita e riscatto sociale sia individuale che collettivo

È quanto afferma Maria Teresa De Benedictis, Segr. Generale della FILT CGIL di Taranto, a margine dell’incontro svoltosi con il Presidente dell’Autorità portuale, Sergio Prete. Nel prendere atto positivamente dell’impegno da parte di Yilport, che da gennaio diverrà con tutta probabilità il nuovo e importante operatore terminalista del porto di Taranto con una concessione cinquantennale, […]

Protocollo Sicurezza al Porto. La CGIL e la FILT chiedono l’allargamento della platea

Il protocollo firmato questa mattina nell’ambito del progetto più in generale di “Salute e Sicurezza dei lavoratori nelle aree portuali”, è un ulteriore tassello che si unisce alla cassetta degli attrezzi dei diritti e delle tutele che abbiamo il dovere di porre in atto in uno degli ambiti produttivi dove si concentra parte della nostra […]

Muore lavoratore al Porto di Taranto

Nella notte di oggi nel porto di Taranto un lavoratore marittimo di 45 anni ha perso la vita durante le operazioni di dragaggio. E’ prematuro, e comunque non vogliamo farlo, entrare nel merito della dinamica dell’incidente su cui però chiediamo alle istituzioni competenti di fare piena luce. Il grave episodio, insieme agli altri numerosi accaduti […]